I nostri laboratori preferiamo chiamarli Per-corsi perché non iniziano e finiscono con la stagione, ma vogliono suggerire un’idea di viaggio e di ricerca dove ognuno può sperimentare la propria espressività creativa.

Il teatro è un’arte che si compone di diversi momenti importanti: riunirsi in un gruppo, imparare ad affidarsi ai compagni, ricercare la propria qualità espressiva, porre attenzione al lavoro dell’altro, mettersi in gioco, rappresentarsi davanti a un pubblico e tanto altro.

TEATRO e MOVIMENTO 7/10 anni. GIOVEDI’ dalle 17.00 alle 18.15

Si tratta di un percorso che, sotto forma di gioco, mira al lavoro di gruppo, all’attenzione e al sostegno reciproco, alla realizzazione di un progetto comune dove non esistono parti principali o parti secondarie, ma ognuno può apporre la sua unica, irripetibile, originale “pennellata al quadro”. Verranno proposte alcune tecniche di base dell’espressione corporea, dell’uso della voce e dell’improvvisazione, così da favorire la nascita di situazioni teatrali in cui riconoscere le singole potenzialità espressive e fare esperienza di nuove attitudini, accrescere la fiducia in se stessi e il coraggio di rappresentarsi di fronte agli altri, ma anche sviluppare la sensibilità a “dare spazio”, “farsi un po’ indietro” per favorire anche l’espressione altrui e sentirsi quindi veramente insieme.

Insegnanti: Monia Nuzzi, Mauro Gentile; Giulia Moroni, Simona Cavalli


TEATRO e IMPROVVISAZIONE ragazzi 11/14 anni il MARTEDI’ dalle 18.00 alle 19.30 

Il Per-corso prevede l’acquisizione di alcune tecniche di base: espressione corporea, voce, improvvisazione, creazione di scene singole o a gruppi, senza dimenticare di fare esperienza dei contenuti pedagogici di quest’arte, capace di essere strumento efficace per fare conoscenza di sé e del mondo, sviluppare il coraggio di esprimersi e la capacità di dare spazio anche all’espressione altrui. Il percorso prevede, inoltre, l’elaborazione di testi classici o contemporanei allo scopo di ampliare la propria formazione culturale e di potersi inserire all’interno della narrazione con i propri elaborati personali e le proprie sintesi poetiche, per arrivare, tutti insieme, alla messa in scena finale.

Insegnanti: Nadia Pedrazzini, Monia Nuzzi

IMG_7033IMG_524320161026_180158IMG_8902